Quaranta partecipanti alla gita Tam: traversata Moneglia – Riva Trigoso (GE)

Domenica 9 giugno 2024

Gruppo Tam del 9 giugno 2024

Partenza: Moneglia (GE), 16 m – Arrivo: Riva Trigoso (GE), 10 m – Quota massima: 350 m – dislivello 480 m compresi i saliscendi – Tempo totale: 5,00 h (soste escluse) – sviluppo circa 11 km – Difficoltà: E.

Direttori di Gita: Beppe Borione (ASE-ORTAM) – Daria Fava (ASE-ORTAM)

Si recupera la “Traversata da Moneglia a Riva Trigoso” prevista per il 3 marzo e annullata per maltempo a iscrizioni completate. Il dubbio è: farà troppo caldo al mare a giugno? Ma non vogliamo perdere le speranze. Il risultato è positivo, una quarantina di amiche/i ci ha creduto. Previsioni non ottimali, qualche episodio di leggera pioggia che non ha disturbato più che tanto. Previsioni migliori di quelle in montagna, comunque. Una giornata trascorsa tra cielo coperto, con qualche sprazzo di azzurro, e mare, quasi a ringraziare che il sole non ci arrostisca troppo. Il tutto condividendo serenamente le ore trascorse in compagnia, senza particolare fretta, in questa tarda primavera che per chi ama andare per le montagne è stata ed è un supplizio. Un solo rimpianto, le fotografie non sono così belle, ma la ricchezza delle varietà dei fiori e l’esuberanza della macchia mediterranea compensano abbondantemente.

Panorama di Moneglia

Descrizione itinerario: dai pressi della stazione di Moneglia si percorre il sentiero balcone (Sentiero Liguria, Sentiero Verde Azzurro) che ci porta attraverso il lecceto e la macchia mediterranea al bel panorama con vista sempre più ampia sul mare. Percorriamo il versante sud del Monte Comunaglia, immersi tra corbezzoli, lecci, erica arborea, ginestre, cespugli di salsapariglia, pini marittimi. Dopo gli incendi di circa 10 anni fa, il Consorzio Forestale ha attuato un progetto di ripristino delle foreste danneggiate, diradando le essenze più invasive e inserendo lecci, roverelle e pino d’Aleppo, più resistente del pino marittimo agli attacchi degli xilofagi.  Con modesti saliscendi raggiungiamo il Colle del Lago, 310 m. Di qui Punta Baffe con la caratteristica torre cilindrica, una delle tante torri di guardia della Repubblica di Genova per la difesa dai pirati. Belle vedute sul mare da Punta Moneglia a Punta Manara. Per sentiero e poi per sterrata raggiungiamo Riva Trigoso, dove ci attende l’autobus per il rientro.(Testo e foto a cura di Daria & Beppe)

Panorama di Riva Trigoso

Caratteristiche ambientali del percorso: La vegetazione tra l’abitato di Moneglia e Riva è caratterizzato dalla macchia mediterranea, al momento profumata di elicrisio (odore del curry). Lungo tutto il tragitto si incontrano pini marittimi in evidente difficoltà: là dove non sono schiantati al suolo, sono scarni, con colature di resina lungo la corteccia, rami con poche foglie scolorite. Da decenni, lungo i litorali liguri e toscani è in espansione la cocciniglia del pino (matsucoccus feytandi) proveniente dal Giappone, trasportata con gli imballaggi in legno delle merci provenienti da lì. Si tratta di una farfalla con ciclo di vita annuale: le larve, dopo la schiusa delle uova deposte nelle pieghe della corteccia, la bucano per dirigersi al tronco e nutrirsi della linfa. La pianta reagisce emettendo resina per turare i fori, senza efficacia. Il risultato finale è la corteccia ricoperta di resina indurito e canali linfatici turati o disseccati. Ciò che permette la sopravvivenza della specie è l’abbondanza di semi prodotti e le piantine in crescita: per ora, ancora si spera. Le piante più vecchie, con maggior produzione di semi, sono ormai schiantate. La lotta contro la cocciniglia sembra persa, anche grazie all’indebolimento indotto dalla siccità degli ultimi anni.

Per una pianta che è in sofferenza per la presenza di un estraneo alla propria esperienza, c’è anche una pianta estranea alla macchia che in essa vi ha trovato buone condizioni: l’acacia nera. Dopo una mezz’ora di cammino, lasciate le ultime case di Moneglia, la si incontra per una estensione di cinquanta metri di sentiero. Acacia melanoxylon (Acacia legnoscuro) vive in Australia e non sappiamo come sia giunta in questo luogo della Liguria. A prima vista ha le foglie simili all’acacia saligna e, inframmezzate, altre come la mimosa. L’aspetto complessivo è quello di una pianta a proprio agio, in espansione incontrastata. Sarà questa una delle piante vincenti, protagonista nel nuovo clima? (Testo e foto a cura di Beppe Gavazza).

Domenica 16 Giugno 2024 – Escursione al Colle del Cotolivier (2104 m. – alta Val Susa-TO)

Il Gruppo Escursionismo TAM del CAI UGET TORINO e del CAI Sezione di TORINO organizza per:

Escursione al Colle del Cotolivier (2104 m. – alta Val Susa-TO)

Partenza da Beaulard (1175 m.), passando per il colletto Pourachet (2053 m.), la cappella della Madonna del Cotolivier (2104 m.) e la borgata Vazon (1650 m.); discesa alla stazione ferroviaria di Oulx: Dislivello + 929 m/- 1004 m – sviluppo 16 km ca. – Tempo di cammino 7,00 ore, escluse le soste – Difficoltà E.

Attrezzatura da escursionismo, scarponcini da trekking (consigliati a calzata alta e suola scolpita), abbigliamento consono al meteo previsto, preparato anti-zecche; consigliati i bastoncini. Provvista di acqua da casa.

Gita in treno: ritrovo alle ore 7,25 all’interno della stazione di Porta Nuova, in testa al binario del treno, GIA’ IN POSSESSO DEI BIGLIETTI DI ANDATA E RITORNO.
Partenza del treno alle ore 7,45; arrivo a Beaulard alle ore 9,06.
I treni di ritorno da Oulx partono alle 17,32, alle 18,59 e alle 20,59.

Quota di partecipazione: per i soci CAI 3,00€; per i non soci 15,95€, (comprensivo di assicurazione obbligatoria di 12,95€). Eventuali rinunce dopo le ore 22 di giovedì 13 giugno comportano il pagamento della quota di partecipazione. Attendere venerdì 14 giugno per effettuare il pagamento. 

Il pagamento della quota si può anche effettuare tramite Satispay CAI UGET Torino TAM inquadrando il QR CODE sottostante ed inserendo l’importo.    

Dopo aver effettuato il pagamento inoltrare a Efisia Marras, con WhatsApp al numero 335/6631932, la ricevuta di pagamento.

Coordinatori di gita: Efisia Marras e Massimo Prono

Informazioni ed iscrizioni: entro giovedì 13 giugno telefonando esclusivamente al 335/6631932 oppure con WhatsApp, indicando nome, cognome, telefono, e-mail, sezione CAI di appartenenza. I non soci devono indicare la data di nascita ed aver depositato in segreteria o inviato via mail (caiuget@caiuget.it ) il consenso al trattamento dei dati personali. Verrà data precedenza ai soci CAI.

Ulteriori dettagli nella locandina:

Il Gruppo Escursionistico TAM svolge le attività escursionistiche nel rispetto delle disposizioni di legge e delle indicazioni della Sede Centrale vigenti a tale data. Gli accompagnatori sono stati formati per la corretta applicazione delle norme di sicurezza

Domenica 9 giugno 2024 – Traversata da Moneglia a Riva Trigoso – Liguria di Levante

Il Gruppo Escursionismo TAM del CAI UGET TORINO e del CAI Sezione di TORINO organizza per:

Traversata da Moneglia a Riva Trigoso – Liguria di Levante

escursione  in sostituzione di – “Cammina nei parchi” rifugio Massero – annullata per cattive condizioni del sentiero 

Partenza: Moneglia (GE), 16 m – Arrivo: Riva Trigoso (GE), 10 m – Quota massima: 350 m – dislivello circa 480 m compresi i saliscendi – Tempo totale: 5,00 h (soste escluse) – sviluppo circa 11 km – Difficoltà: E

Attrezzatura: completa da escursionismo – bastoncini telescopici consigliati – no scarpe da ginnastica – crema solare e cappellino – provvedere abbondante acqua da casa (non ci sono fontane e il percorso è esposto a sud). Trattandosi di traversata è necessario un minimo di allenamento.

Viaggio in autobus: ritrovo in Corso Stati Uniti ex n. 23 ore 6,30, partenza ore 6,45. Fermata e ripartenza ore 7,00 in Corso Francia n. 186 (ingresso Parco Tesoriera).

Costo per i soci CAI: € 35,00. Per i non soci: € 47,95 (comprensivo dell’assicurazione giornaliera CAI di € 12,95). Pagamento in contanti sul bus. In caso di rinuncia dopo giovedì 06 giugno 2024, l’iscrizione alla gita comporta il pagamento della quota di partecipazione. 

Organizzatori di Gita: Beppe Borione (ASE-ORTAM) – Daria Fava (ASE-ORTAM)

Informazioni e iscrizioni: entro giovedì 06 giugno per telefono o WhatsApp al 339 2393284 (Daria Fava) indicando nome, cognome, telefono, luogo di salita, e-mail e sezione CAI di appartenenza. I non soci devono indicare la data di nascita ed avere depositato in segreteria (e-mail: caiuget@caiuget.it) il consenso al trattamento dei dati personali. Verrà data precedenza ai soci CAI.

Ulteriori dettagli nella locandina:

Il Gruppo Escursionistico TAM svolge le attività escursionistiche nel rispetto delle disposizioni di legge e delle indicazioni della Sede Centrale vigenti a tale data; gli accompagnatori sono stati formati per la corretta applicazione delle norme di sicurezza.

Sabato 01 giugno 2024 – Cultura e ambiente montano: Anello delle borgate di Celle Macra (Val Maira, CN)

Il Gruppo Escursionismo TAM del CAI UGET TORINO e del CAI Sezione di TORINO organizza per:

Cultura e ambiente montano: Anello delle borgate di Celle Macra (Val Maira, CN)

Partenza: Macra – Lu Puntet (871m) – Quota massima (borgata castellaro): 1449 m – Rientro: Lottulo – borgata Adrecchio (784 m) – Dislivello: + 578/-665 metri – Durata complessiva: 5 ore (senza le soste) – Difficoltà: E – Sviluppo: 10 km circa.

Attrezzatura da escursionismo, scarponcini da trekking, consigliati a calzata alta e suola scolpita (in qualche tratto le foglie possono rendere scivoloso il cammino), abbigliamento consono al meteo previsto, preparato anti-zecche (qualche “fuori pista” per alberi abbattuti); consigliati i bastoncini. Provvista di acqua da casa.

Viaggio in autobus: ritrovo in Corso Francia 192 (Parco Tesoriera) ore 6,15; partenza ore 6,30

Quota di partecipazione: per i soci CAI € 28,00, per i non soci € 40,95 (comprensivo dell’assicurazione giornaliera obbligatoria CAI di € 12,95). Il pagamento della quota si può anche effettuare tramite Satispay CAI UGET Torino TAM inquadrando il QR CODE sottostante ed inserendo l’importo. Eventuali rinunce dopo le ore 22 di giovedì 30 maggio comportano il pagamento della quota di partecipazione. Attendere venerdì 31 maggio per effettuare pagamenti.    

Dopo aver effettuato il pagamento inoltrare a Massimo Prono con WhatsApp al numero 347/2549633 oppure all’indirizzo mail massiprono@gmail.com la ricevuta di pagamento.

Coordinatori di gita: Massimo Prono, Rita Ponsetto ASE e Matteo Zanfabro

Iscrizioni: entro e non oltre le ore 22,00 di giovedì 30 maggio 2024 con WhatsApp o mail UNICAMENTE a Massimo Prono indicando nome, cognome, telefono e sezione CAI di appartenenza. I non soci devono indicare la data di nascita ed avere depositato in segreteria (e-mail: caiuget@caiuget.it) il consenso al trattamento dei dati personali. Massimo 30 partecipanti. Verrà data precedenza ai soci CAI. 

Informazioni aggiuntive: se la gita si svolgerà entro i tempi programmati dai coordinatori di gita, lungo il viaggio di rientro è previsto di far tappa alla Fiera degli Acciugai che si tiene a Dronero: la visita, libera ed in autonomia, permetterà di assaggiare le acciughe ed il prosciutto crudo di Cuneo, in vendita in tutti gli esercizi alimentari della fiera e del paese.

Ulteriori dettagli nella locandina:

Il Gruppo Escursionistico TAM svolge le attività escursionistiche nel rispetto delle disposizioni di legge e delle indicazioni della Sede Centrale vigenti a tale data. Gli accompagnatori sono stati formati per la corretta applicazione delle norme di sicurezza

Trekking tra le Tofane ed il Col di Lana – Veneto ed Alto Adige

Ultimi posti disponibili: 

Da domenica 23 a sabato 29 giugno:

Trekking tra le Tofane ed il Col di Lana – Veneto ed Alto Adige

Facendo base a “La Valle” in Val Badia, una delle valli più verdi dell’Alto Adige, ci sposteremo per camminare su montagne e in luoghi delle Dolomiti che hanno segnato un’epoca ed una generazione all’inizio del secolo scorso: Gruppo delle Tofane, Col di Lana, Lagazuoi, Sass de Stria, Nuvolau e Averau, 5 Torri saranno i luoghi che raggiungeremo nei 5 giorni di camminate nella storia. 7 giorni, viaggio e spostamenti in loco in autobus, pernottamenti in hotel. Difficoltà E. In collaborazione con accompagnatore escursionistico locale. Iscrizioni da giovedì 25 gennaio. 

Capigita: Massimo Prono, Marco Tencaioli.

Ulteriori dettagli nella locandina